Incubi - Antologia 2022 - 978-88-6942-166-2

Autore : Francesco Di Gangi
Anno di produzione : 2022
Casa Editrice : Bacchilega editore
Genere letterario : Narrativa - Horror
Formato : Cartaceo




Recensisci Opera

ACQUISTA

“Volete il gioco pesante, eh?”
Il dorso della mano aveva già iniziato a prudergli, ed era l’effetto della puntura di una singola zanzara. Se ce ne fossero state altre…
Guardò la maniglia, Jacopo, e poi di nuovo attorno. Nessun’altra in volo, nemmeno posata su qualche muro. Ma non c’era da fidarsi, l’avevano già fregato una volta.
Diede un’occhiata alla finestra. Era chiusa, e la grossa zanzariera che suo padre aveva fatto installare solo la settimana prima avrebbe dovuto essere una barriera formidabile per qualunque insetto.
Eppure, ne erano entrati diversi in quei caldi giorni estivi. Soprattutto l’ultima notte, quando le zanzare lo avevano assalito come mai prima, lasciandolo al mattino stremato e con braccia e gambe piene di segni rossi e gonfiori. Quelli che la mamma chiamava ponfi.
Ogni mattina costretto a perdere mezz’ora con lei che gli metteva il suo unguento a base di Aloe Vera che, sì, lo rinfrescava, ma non risolveva il problema. Ogni sera mezz’ora per spalmargli quella schifezza, l’Autan. Non poteva proprio sopportarne la puzza, e non è che stesse funzionando così bene, a dirla proprio tutta.
“Da dove siete entrate?”, urlò.
Zanzare. Il loro maledetto e continuo ronzio nella notte attorno alle orecchie lo stava rendendo folle. Le avrebbe volute distruggere tutte. E fossero state soltanto quelle il problema.
In alto, sul lato più alto della libreria, ce n’era un altro, di problema: il Geco.

La raccolta Incubi contiene i primi 15 racconti del concorso Terni-Narni Horror fest 2022. Il mio racconto "Tamburi di Guerra" si è classificato al terzo posto ex aequo.

Il presidente della Giuria, Emilio Luceri, ha dato la seguente motivazione: "un criminale precoce e psicopatico orgnizza un delitto (quasi) perfetto ma è ossessionato, perseguitato, tormentato e infine giustiziato da sciami di insetti che sembrano comandati da uno stratega con l'aspetto di un geco. Un accanimento inesorabile che conduce il piccolo assassino alla follia prima che alla morte